• Carlo Calenda a Borgomanero per #FaggianoSindaco •



Nell'immagine, l'articolo uscito domenica 27 marzo su La Stampa, a firma Marcello Giordani, riguardante l'incontro pubblico svoltosi nella mattinata di sabato 26 marzo, presso Piazza Martiri della Libertà a Borgomanero, alla presenza del segretario nazionale di Azione Carlo Calenda, a sostegno della candidatura alla carica di sindaco di Roberto Faggiano, consigliere comunale uscente, sostenuto da Azione e Più Europa.


L'evento è stato organizzato nell'ambito del tour nazionale "L'Italia, sul serio", che ha toccato in Piemonte anche Asti e Alessandria, le quali, insieme a Borgomanero, saranno chiamate al voto amministrativo in questa primavera.


Dopo un punto stampa dedicato alle principali testate giornalistiche locali, l'incontro si è aperto con una breve presentazione da parte di Rubens Toninelli, capolista e referente territoriale di Azione a Borgomanero, e ha visto i saluti di Sergio De Stasio, segretario provinciale, Gianluca Susta, segretario regionale, e, appunto, di Roberto Faggiano, che ha detto: “La visita di Carlo è stimolante, ha fatto una grande campagna elettorale a Roma e questo motiva le persone che sono in lista, dai giovani ai più esperti”.


È così intervenuto Carlo Calenda, che ha parlato davanti a più di cento tra simpatizzanti e curiosi presenti in piazza, con una forte componente giovanile, affermando: “Gli elettori devono votare con libertà di pensiero e indipendenza, senza pre concetti. Per arrivare al risultato elettorale, ovvero vincere, consiglio di fare ogni centimetro di questa città, andare in ogni isolato e incontrare i cittadini. Siamo il primo partito come adesione dei giovani, questa è la bella politica che scende fino al dettaglio”.


In conclusione, ha risposto alle numerose domande dal pubblico, salutando infine tutti prima di ripartire per Roma.


#FaggianoSindaco #BorgomaneroDiTutti #ItaliaSulSerio #EntraInAzione